sabato 26 dicembre 2015

In che modo la canzone "All'Alba sorgerò (Let it Go)" in Frozen - il regno di ghiaccio ha risparmiato Elsa dall'essere un Cattivo?

Ecco l'ultima di in una serie di articoli che esaminano le leggende metropolitane riguardo film e se siano vere o false.(Ndt in realtà per noi è il primo ma se l'articolo riscuoterà interesse, ne seguiranno altri)

LEGGENDE METROPOLITANE SU MUSICA/FILM: La canzone “All'alba sorgerò” in Frozen ha salvato Elsa dall'essere una cattiva.


Ovviamente non risulterà una sorpresa per nessun osservatore del processo di realizzazione dei film (in particolar modo storie originali) che ciò che finisce sullo schermo è il risultato di una serie di tagli, evoluzioni e aggiustamenti fatti alla storia originale del film.
Un rapido sguardo alla storia delle Movie Legends Revealed mostra esempi come E.T. che si trasforma da film horror a film per famiglie Godzilla che da una scimmia gigante o un polipo gigante si trasforma nella più familiare forma finale  e Darth Vader che va dall'essere l'assassino di Anakin Skywalker alla fine a DIVENTARE Anakin Skywalker.



Comunque, il recente film di successo Disney Frozen, ha avuto un ispirazione particolarmente interessante per la sua evoluzione –  a quanto risulta,  deve  ringraziare una canzone per aver alterato il cattivo del film, “salvando” la Principessa Elsa dall'essere il cattivo di Frozen. Quindi in che modo la futura canzone di successo "All'alba sorgerò" ha cambiato l'intera portata del film? Scopriamolo!


Mentre molto di Frozen è una storia originale, l'ossatura della storia è basata sulla classica fiaba di Hans Christian Andersen, "La regina delle nevi". La regina delle nevi è un personaggio affascinante .
Nella storia originale, lei non è nemmeno la storia che spinge avanti l'azione (al posto suo è uno specchio magico dei troll che causa la trasformazione del protagonista maschile in un idiota) sebbene lei, in verità, approfitti della situazione per rapire il protagonista maschile. Nel corso degli anni, quando la storia è stata adattata, la regina delle nevi spesso diventa il principale antagonista della storia. Quando la sceneggiatrice finale di Frozen, Jennifer Lee, iniziò a lavorare al film, il regista Chris Buck e il produttore Peter Del Vecho avevano già messo insieme l'idea di base per la storia ( che si è evoluta dal titolo Anna and the Snow Queen a Frozen) e vedeva coinvolte due sorelle, Anna e Elsa, con Elsa che diventava la malvagia Regina delle Nevi ma Anna alla fine la redimeva attraverso il potere dell'amore. Ciò accade ancora nellla versione definitiva del film, ma nella storia originale, il "cuore congelato" che Elsa da ad Anna (che Anna alla fine cura da sè con un espressione di vero amore da parte di sua sorella) non è un incidente come nel film definitivo ma un atto cosciente di Elsa.

Il design originale per Elsa rifletteva il suo stato di Cattiva. Aveva una sorta di look alla Amy Winehouse .



Piuttosto curiosamente, il casting di Kristen Bell e Idina Menzel come Anna e Elsa, rispettivamente, avvenne ben prima che ci fosse nessuna canzone scritta per il film. La coppia ha eseguito privatamente “Wind Beneath My Wings” insieme per mostrare la loro capacità vocale ad una delle prime letture per il film. Di fatto, avevo già iniziato a registrare le loro battute per il film seguendo la trama che vedeva Elsa essere il cattivo.  Sul DVD di Frozen c'è  un bel pezzo di animazione non rifinita con Menzel che recita in una delle prime sequenze dove Elsa era ancora la cattiva.



Il punto di svolta per il sembra essere arrivato quando le compositrici delle canzoni per il film, Kristen Anderson-Lopez e Rober Lopez, scrissero la loro prima canzone per il film che alla fine arrivò nel prodotto finito (avevano scritto qualche canzone in precedenza per il film ma vennero tutte tagliate). Il loro incarico era di mettere insieme una canzone tosta da cattiva per Elsa. Il  loro risultato finale è stato"All'alba sorgerò” Comunque, l'intensa ballata ebbe un effetto curioso.
Prima di tutto, le Lopez si sentirono un po' combattute mentre scrivevano la canzone, in quanto si approcciarono da una prospettiva leggermente diversa. Più tardi descrissero il loro approccio come "pensare da un tippo di posto emozionale". Piuttosto che essere un cattivo tutto d'un pezzo, videro Elsa come una persona combattuta, che aveva sempre dovuto nascondere i suoi poteri di ghiaccio e adesso era in grado di accoglierli.

Quando i piani alti sentirono la canzone, erano emozionati dalla grande canzone ma inoltre videro come questa nuovo approccio alla personalità di Elsa richiedesse loro di cambiare il film. Jennifer Lee (che alla fine è stata promossa a Co-regista del film) ha detto al New York Times, "Il minuto in cui ascoltammo la canzone per la prima volta, sapevo che dovevo riscrivere l'intero film." Inizialmente era solo per introdurre dei punti di trama per supportare la canzone (come aggiungere parti riguardo Elsa essere combattuta e riservata) ma più lo facevano, più realizzavano che lei non funzionava più come cattivo.



Quindi in questa nuova versione del film, Elsa non era più apertamente cattiva. Adesso era una giovane donna combattuta che aveva accidentalmente ferito la sorella ma che è ancora redenta alla fine dall'amore di sua sorella. Anche il suo aspetto cambiò,. per ingentilirla e per renderla più simile alla sorella. Un altro personaggio ad essere coinvolto in questo cambiamento fu Olaf, il pupazzo di neve parlante che Elsa crea durante il film. Quando Elsa era una Cattiva, Olaf era il suo tirapiedi.
Adesso che non era più una cattiva, Olaf divenne la spalla buffa di Anna.



Gli spettatori ovviamente giudicarono molto favorevolmente questi cambiamenti, giacché Frozen è diventato un massiccio successo sia di pubblico che di critica (“All'Alba sorgerò”vinse  l'Oscar  per il miglio risultato per la musica scritta per un film, canzone Originale – si, questo è il nome completo di quello che in genere chiamiamo semplicemente "miglior canzone" e Frozen vinse l'oscar per il miglior film d'animazione).Inoltre Elsa e Anna apparentemente stanno per diventare il dodicesimo e il tredicesimo membro ufficiale del parterre di principesse Disney. E se non fosse stato per "All'alba sorgerò" chissà come sarebbe andata?

La leggenda è…

STATUS: Vera

TRADUZIONE A CURA DI: DAVIDE SCHIANO di COSCIA
Articolo originale: legendsrevealed