giovedì 1 novembre 2012

Bowfinger di Frank Oz


Bowfinger



la trama
Robert K. Bowfinger (Steve Martin) è uno scalcinato produttore cinematografico che sogna di produrre un film di successo. Il suo sogno sembrerebbe essere in procinto di realizzarsi grazie all'improbabile sceneggiatura fornitagli dal suo contabile. Messa assieme una troupe improvvisata e un cast decisamente bizzarro (tra cui spicca una disinvolta Heather Graham) ma ciò che manca a Bowfinger è una star.
Le scarse finanze del produttore non gli permettono d'ingaggiare nessun nome di rilievo ma per far fronte a questa necessità Bowfinger ha un colpo di genio: includere una star nel film a sua insaputa. La scelta cade su Kit Ramsay (Eddie Murphy), celebre attore squilibrato ,affiliato ad una setta che ricorda molto Scientology. Bowfinger, con la scusa del metodo di recitazione di Kit, farà interagire i suoi attori con la star nei modi più assurdi e nei momenti più inaspettati.
Il povero Kit, già messo male di suo, crederà d'esser vittima d'un complotto alieno!

Il regista
Bowfinger è diretto da Frank Oz, un regista con una carriera piuttosto atipica, costellata di numerose pellicole di culto. Oz, inizia come marionettista con Jim Henson (creatore dei Muppets) e con questi firma la regia del suo primo film, Dark Crystal.
Dopo una pellicola dei Muppets diretta nuovamente in coppia con Henson, Oz esordisce in solitaria con La Piccola bottega degli Orrori, trasposizione sul grande schermo del musical di Broadway a sua volta ispirato al film omonimo di Roger Corman. Oz successivamente firma altri film di successo tra cui si ricordano In e Out, La Donna perfetta e Funeral Party.
Oz, oltre che marionettista e regista è anche doppiatore ed è ricordato dai fan di Star Wars per aver dato la voce al maestro Yoda in tutte le pellicole della saga di Lucas.

Il cast
Il ruolo principale, il produttore dalle mille risorse Bowfinger è affidato a Steve Martin, qui per una volta lontano dal ruolo dell'adorabile imbranato che gli sembra ormai cucito addosso. Da segnalare l'esilarante interpretazione di Christine Baranski nel ruolo dell'attrice esagitata. Anche Heather Graham risulta davvero irresistibile nel ruolo dell'attricetta alle prime armi disposta a tutto. I personaggi, seppur simpatici non riescono ad assumere una vera personalità, rimanendo confinati al rango di macchiette.

Scene cult
L'inseguimento/ripresa di Kit.

...e quindi?
Con Bowfinger Frank Oz realizza una satira sullo star system e sul modo di lavorare di Hollywood ma senza riuscire a colpire davvero nel segno. Al film manca quel pizzico di cattiveria e di follia in più che lo avrebbe reso più incisivo e divertente.



Le ultime parole famose
"Beccati Stronzacchioni!"
Kit Ramsay
                                                                           Trailer



A Cura di Davide Schiano di Coscia